3 REGOLE PER PREPARARSI ALLA CORSA: CHI BEN COMINCIA…

Oggi è giorno di allenamento. Come avevi pianificato, hai ritagliato una finestra di tempo per te e per il tuo corpo.
Sei motivato e in forma: oggi non importa che ci sia sole oppure pioggia, non ti fermeranno il freddo o il caldo.
Preparati al meglio e porterai a casa un’altra prestazione ottima.

Ecco 3 regole da rispettare prima di partire.

1 – Le scarpe

Sono il tuo essenziale strumento, il tuo fidato scudiero e ti accompagnano letteralmente in ogni passo. Scegliere le scarpe ideali per te è uno step decisivo nel tuo miglioramento: ciascuno di noi, infatti, ha uno stile di corsa personale e il modo in cui appoggiamo i piedi è solo nostro. Le scarpe giuste ci aiutano a evitare traumi, a correggere difetti di postura, a ripartire e ad andare più lontano.

2 – L’equipaggiamento

Prepararsi per l’attività è un vero e proprio rituale, anche questo personalizzato: scegli il tuo abbigliamento, tecnico o più casual, sia per il torso che per le gambe.
Basteranno solo una t-shirt e dei pantaloncini se fa caldo, se è inverno serviranno maniche lunghe e magari una giacca a vento.
Sicuramente terrai traccia dei tuoi tempi e delle tue distanze; non dimenticare di attivare l’app sul tuo smartphone o di impostare il tuo orologio da running.
Probabilmente ti accompagnerai con della musica che dà la carica o, perché no, con un audiolibro che aiuta la concentrazione, soprattutto se corri da solo; ricordati le tue cuffiette, meglio se wireless. Hai preso tutto?

3 – I miei capezzoli si irritano

Ora ricordi! L’ultima volta che sei uscito per il tuo allenamento, ti sei accorto che i tuoi capezzoli erano irritati. Lo sfregamento sul petto del tessuto che indossi e il sudore ti hanno fatto provare fastidio, dolore, e hanno provocato alcune abrasioni che hanno sanguinato. Non temere, il problema è diffuso e non dipende da una tua particolare delicatezza o dalla tua forma fisica. L’irritazione dei capezzoli colpisce molti, runner esperti o sportivi dilettanti, e imparare a prevenirla diventa un momento chiave nella preparazione. Per loro e per te, Therian KM è l’equipaggiamento ideale.

Therian KM è una fascia elastica para-capezzoli che si indossa con un semplice gesto, sotto l’abbigliamento da corsa, direttamente a contatto con la pelle. Grazie alle sue strisce di silicone, Therian KM non si arrotola e non scivola: chi lo ha provato racconta che, già dopo pochi metri, si dimentica di averlo addosso.
Coprendo il petto, Therian KM elimina completamente lo sfregamento dei capezzoli, libera la mente dalla preoccupazione e, quando avrai terminato l’attività, basterà lavarlo a mano, anche sotto la doccia, e sarà asciutto in brevissimo tempo, pronto per essere riutilizzato.

Therian KM libera il tuo istinto, perché tu sei fatto per correre.


POST RECENTI

Correre d’inverno: il freddo può essere tuo amico

Correre d’inverno: il freddo può essere tuo amico

I dolori del runner

I dolori del runner

6 consigli per il runner principiante

6 consigli per il runner principiante

Paracapezzoli per la corsa

COMPRA ONLINE